Esiste il Libero Pensiero?

Il concetto di “Libero Pensiero” è anch’esso estremamente soggettivo.

La credenza che possa esserci un libero pensiero deriva dalla stessa presunzione che ci sia un “Libero Arbitrio“. 

Cerchiamo di fare un’analisi un po’ meno superficiale. 

Non appena nasciamo ci troviamo già in un certo Sistema Socio-Politico. Ci ritroviamo persino con una parte di debito pubblico che grava su di noi. Nel momento in cui apriamo gli occhi, incominciamo a vedere un certo tipo di persone (probabilmente la famiglia) che vivono, abitano, mangiano, parlano in un certo modo.

Fin da neonati ci viene detto come comportarci. cosa mangiare, come vestire ...Fin da appena nati registriamo comportamenti e informazioni provenienti da un certo tipo di individui. Indirettamente ascoltiamo le notizie e i programmi (in Tv, Radio e quant’altro) che essi ascoltano.

Poi è il momento dei Cartoni Animati…fatti in un certo modo e ci portano a pensare in una data maniera… (Che ad esempio ci siano le fate, che esista il principe azzurro, che le bambine debbano usare un certo abbigliamento e che i bambini  ne debbano usare un altro)…

Poi arriva la scuola, nella quale ci riempiono di informazioni autorizzate dal “Ministero dell’Istruzione”. Ci obbligano ad avere un Crocifisso in aula ed imparare un certo tipo di nozioni in un certo modo…A scuola veniamo poi in contatto con i compagni, i quali, a loro volta, hanno il loro background di informazioni ricevute in famiglia. 

Leggiamo, guardiamo film e documentari, ascoltiamo le notizie…Un bombardamento continuo di informazioni che plasmano le nostre menti.

Educazione, Sistema Socio-Culturale, Frequentazioni, Famiglia, Informazioni provenienti dai Media…sono queste quelle che formano il Pensiero e di “Libero” non c’è nulla in quanto qualsiasi informazione abbiamo, non è altro che la elaborazione di informazioni ricevute nel modo in cui abbiamo imparato a farlo.

Esempio: Un individuo che ha vissuto in un contesto criminale, tenderà a vedere criminali dappertutto e quindi le sue elaborazioni mentali saranno differenti da quelle di un individuo che ha vissuto in un contesto differente.

Un popolo che vive in Amazzonia, ti riderà in faccia se gli dirai che siamo stati sulla Luna.

La Terra è un Geode? Qualcuno di voi è stato sulla Luna e ha potuto osservarla o è semplicemente una informazione che abbiamo sentito ripetere e quindi abbiamo imparato? Eppure 900 anni fa, con la stessa certezza, si pensava che la Terra fosse piatta.

L’Iran è un paese di gente buona oppure no?…Dipende da come ce lo mostrano i media. Chi di voi è stato in Iran e ha parlato personalmente col suo Leader?

L’Universo si espande e ha 13.7 miliardi di anni?…Solo perché ce lo dicono i libri scritti da un gruppo di scienziati che, comunque, non sono in grado di prevedere al 100% nemmeno il meteo delle 24 ore successive (eppure, pur sapendolo, il meteo continuiamo a guardarlo)

Uccidere è Reato ma se lo fai per le persone sbagliate…se lo fai per il governo sei un Eroe. 

Potrei continuare per ore. Il punto è che il nostro cervello è come un computer. Nel momento in cui apriamo gli occhi e prendiamo coscienza (Big Bang) e quindi, per usare una metafora, lo connettiamo alla corrente elettrica e ad Internet…viene installato il Software (educazione che determinerà il modo in cui i dati verranno elaborati) e al contempo comincerà ad archiviare informazioni. Miliardi di Informazioni, alcune delle quali resteranno nella RAM (memoria di rapido accesso) altre nell’Hard Disk principale (Subconscio) e altre in un Hard Risk Remoto protetto da Password (Inconscio)

Il “Libero Pensiero” è dunque una semplice Illusione in quanto qualsiasi pensiero abbiamo è semplicemente determinato dalle informazioni che riceviamo e che continuiamo a ricevere.

Il vento mi sembrerà bello se sono un Windsurfista…mi sembrerà tragico se mi riporterà alla mente l’Uragano che ha distrutto la mia casa.

Tu pensi come pensi solo perché hai avuto una certa famiglia, hai ricevuto una certa educazione, hai frequentato un certo tipo di persone e sei stato bombardato da un certo tipo di informazioni (Indottrinamento)  la cui scelta, molto spesso, è in gran parte dipesa da Famiglia, Educazione e Frequentazioni…

Siamo semplicemente Repliche di pensieri in un Universo di Individui che si ripetono nel tempo…

Pensate solo alle mode che si ripetono, al fatto che oggi si ricomincia a credere che la Terra sia Piatta. Il 36% dei giovani Millenial (18-24 anni) dubita che la Terra sia un Geoide. E se voi credete che non sia Piatta…non scherniteli in quanto sia Voi che Loro non lo avete potuto sperimentare di persona ma, per sentito dire…Voi avete elaborato la Vostra realtà in un certo modo (Indottrinamento ) ed essi  hanno elaborato la loro realtà in un altro modo (differente tipo di Indottrinamento)…Entrambi, comunque, siete stati Indottrinati  e di “vostro” c’è il Nulla.

Photo Credit: GeraltNasa – 

Photo Edit and Composition: Giorgio Lo Cicero

4 commenti su “Esiste il Libero Pensiero?”

  1. Pingback: L’Universo è Programmato. La Vita è Codificata – PerceivingU

  2. Pingback: Soggettività della bellezza: Manipolazione Mediatica della Critica di massa – PerceivingU

  3. Pingback: Libero Arbitrio: un’Invenzione dell’Ego – PerceivingU

  4. Pingback: Terrore della Libertà. Da dove viene? – PerceivingU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *