Covid 19 (Coronavirus): Terrorismo Mediatico e Manipolazione di massa

    AGGIORNAMENTO  Marzo 2020   cliccando qui

OGGI in Italia sono morte 40 persone di Influenza COMUNE...domani pure e sarà così da ogni Novembre fino alla fine di Aprile … Perché i Giornali non titolano questo OGNI GIORNO? Forse i morti per Influenza Comune hanno meno importanza?

Prima di Leggere ricordate una cosa IMPORTANTE. Avete un SISTEMA IMMUNITARIO, anche se i media tendono a non menzionarlo mai. Conviviamo con mutazioni passate di Coronavirus da oltre 60 anni e ci conviviamo perché ci siamo immunizzati. Ci immunizzeremo anche a questa nuova mutazione. Il vaccino serve specialmente per i soggetti a rischio (Anziani e/o con patologie) Al momento, infatti (25/02/2020) sono deceduti solo 11 soggetti molto anziani e/o con patologie. Dispiace essere freddi ma quando si parla di statistiche bisogna esserlo. Il Terrorismo mediatico sta creando molti più danni di qualsiasi virus.  Per par condicio dovrebbero menzionare i 40 decessi per Influenza Comune che ci sono ogni giorno in Italia (Media) O le migliaia di morti per Diabete (però non si vieta lo zucchero) o le migliaia di morti per tumore ai polmoni (ma non si vietano le sigarette)…e così via. 

Siate forti, razionali mangiate bene e rafforzate il vostro SISTEMA IMMUNITARIO. Così facendo non avrete problemi e se contrarrete il Coronavirus, lo supererete come qualsiasi altra influenza.  Un caro saluto a tutti i lettori

Un poco di CONTRO INFORMAZIONE!

Coronavirus, Ricciardi (Oms): “Bisogna ridimensionare l’allarme. Il 95% dei pazienti guarisce. Le mascherine non servono a nulla se si è sani” (Fonte

Quanto è letale il coronavirus? Secondo la scienza il 95% dei malati non ha complicazioni
„Quanto è letale il coronavirus? Secondo la scienza il 95% dei malati non ha complicazioni“ (Fonte

Aggiornamento 29/02/2019 : 

Le vittime sono 21 e i contagiati ora 820. Come vedete le vittime crescono molto lentamente e sono TUTTE persone con salute già compromessa. Ricordate che in media OGNI GIORNO per influenza comune ne muoiono 40 per 6 mesi! 

Tra i 4 deceduti due ultraottantottenni “Tra i quattro deceduti di oggi ci sono due ultraottantenni e un ultra 77enne e non sono deceduti per il Coronavirus, o meglio è una conseguenza”, ha detto Borrelli” (Rai News

Ricordate una cosa. Con numeri piccoli i contagi raddoppiano, triplicano o quadruplicano con facilità proprio perchè i numeri sono piccoli. Diffidate dai titoli dei giornali che urlano Casi raddoppiati o triplicati. Leggete i numeri prima. Da 1 a 4 si quadruplica ma sono minuzie. Una influenza normale contagia in milioni in un paese con 60 milioni di abitanti. 820 contagi sono nulla. Diventeranno molti di più ma dovrete vedere chi in realtà morirà effettivamente e quale era la loro condizione di salute prima. NON fatevi manipolare! Dal 19 febbraio ad oggi sono morte 21 persone che avevano gia problemi e che  erano molto anziane. Nello stesso periodo di tempo, in media, sono già morte 400 persone di influenza comune. 

Aggiornamento 28/02/2019

Vi porto un esempio dell terrorismo mediatico che stanno facendo i media e dei numeri che tirano a caso solo per la ricerca del sensazionalismo. Prendo come esempio un post sul Facebook di Repubblica di oggi 28 febbraio 2020 in cui Repubblica, noto quotidiano italiano, (!!) afferma che da ottobre il numero dei contagiati raddoppia  ogni 4 giorni. Ovviamente questo è impossibile in quanto se così fosse oggi ci dovrebbero essere oltre 17 miliardi di contagiati. Più della popolazione della Terra.

Aggiornamento 25/02/2020 (h: 19:00)  – Fino ad oggi 310 contagi in un paese con 60 MILIONI di abitanti, nel frattempo, in silenzio mediativo, la scorsa settimana sono decedute 250 persone per influenza comune!  Il Coronavirus è stato isolato per la prima volta nel 1965. (NCBI)  Conviviamo con esso da sempre.  “In sette giorni ci sono stati 250 decessi per influenza comune” ( Claudia  Zuccheddu – L’Unione Sarda) – 

Chi sono gli 11 morti in Italia?  2 anziani di 77 anni, 1 di 76 anni, 1 anziano paziente ONCOLOGICO , 3 di 84 anni, un altro di 88 anni , un’altra paziente oncologica un ottantenne che era stato portato all’ospedale di Lodi per un infarto e un altro anziano di 91 anni! ,,,tutte persone a rischio Stiamo scherzando? Dei morti in Cina, non sappiamo nulla. Potevano essere anche tutti anziani o cardiopatici o avere altre patologie

Quante persone muoiono in Italia mediamente ogni anno per l’influenza comune?si arriva ad attribuire mediamente 8000 decessi per influenza e le sue complicanze ogni anno in Italia “(epicentro.iss.it)

23/02/2020  – Prima di dare spazio al Coronavirus e a quello che sta accadendo nel mondo, sarebbe bene fare un piccolo ripasso generale e ricordare un po’ il passato.
Dimentichiamo troppo facilmente e questo ci porta ad essere manipolati con estrema semplicità.

Ogni 5/6 anni scoppia un caso di epidemia. Un po’ come i virus dei computer e i Bug. Per fortuna (!!) ci sono le aziende che per prezzi modici (!!) ci proteggono da tali virus con i loro “Vaccini elettronici” (Antivirus).  Tanto che a volte qualcuno si domanda se questi virus siano generati dagli stessi creatori di Antivirus.

Mi ricordo anche il gioco di simulazione Sim City. Sembra proprio che, in modo random (?) il software, come accadeva con Sim City, crei problematiche e persino epidemie tali da desertificare le città e, in qualche modo, cambiare gli equilibri economici. (La vita è un Videogame?

Tornando a ciò che sta accadendo ora e nell’attesa che qualche salvatore con fine di lucro produca un vaccino per fermare il Coronavirus (ora ufficialmente Covid-19) cerchiamo di ricordare cosa sia avvenuto negli ultimi anni.

Le ultime epidemie che mi vengono in mente sono quelle della:  Mucca Pazza (2000),  Porcina (2009) Aviaria (2005). Cosa si diceva di queste epidemie? Cosa si pronosticava?

Userò dati riferiti agli USA (327 milioni di abitanti)  e al Regno Unito (UK) (67 milioni di abitanti

Mucca Pazza (2000) :

La sindrome della Mucca Pazza avrebbe dovuto decimare la popolazione. Sarebbe stata la pandemia del secolo…

Dal 2000 al 2017 ci sono state 6529 morti in USA. Vale a dire una media di 363 morti l’anno. (Fonte CDC 

In una lettera al settimanale medico britannico The Lancet, i ricercatori hanno affermato che l’incidenza di vCJD era aumentata in media del 23 percento ogni anno dal 1994 e che i decessi per malattia erano aumentati del 33 percento ogni anno dal 1995.

“Il numero assoluto di casi nel Regno Unito è ancora basso, ma tale aumento dovrebbe destare preoccupazione”, hanno affermato. (Aug 4, 2000

I media enfatizzavano e alla fine il numero dei decessi è stato infinitamente inferiore alle morti provocate dall’alcol o dal fumo o dagli infarti o dagli incidenti stradali…

Aviaria (2005) : 

Cosa diceva l’ONU!
La pandemia di influenza aviaria ‘potrebbe uccidere 150 milioni di persone
Una pandemia di influenza globale è imminente e ucciderà fino a 150 milioni di persone, hanno avvisato ufficialmente le Nazioni Unite (ONU) (The Guardian )
Allarmismo e allarmismo! Io ricordo che nel 2006 ero in Thailandia tra polli e uccelli vari e non mi accadde nulla! 
Cosa è successo invece? Ci sono stati davvero 150 milioni di morti?
L’OMS riporta 97 casi e 53 decessi per influenza aviaria in Vietnam, Cambogia e Tailandia dal gennaio 2004. Aprile 2005 Il Vietnam ha riportato un totale di 60 casi
casi umani confermati in laboratorio di influenza aviaria H5N1 da quando sono iniziati i focolai, con 35 morti. Negli Stati Uniti a metà del 2005, circa 50 persone erano morte per influenza aviaria (Nature.com)
 

Porcina (2009) 

Cosa si diceva della Porcina?

Influenza suina: 65.000 morti è lo scenario peggiore del Regno Unito
Fino a 65.000 persone nel Regno Unito potrebbero morire di influenza suina se la pandemia raggiungesse il peggior potenziale possibile, ha avvertito il governo oggi.
L’amministratore delegato, il professor Sir Liam Donaldson, ha affermato che nel peggiore dei casi il 30% della popolazione del Regno Unito potrebbe essere infettata dal virus H1N1, con 65.000 morti. (The Guardian)
 
Al 10 agosto 2010 erano stati registrati 28 decessi in Galles relativi alla pandemia H1N1 (2009), 342 in Inghilterra, 69 in Scozia e 18 nell’Irlanda del Nord,  per un totale di 457 nel Regno Unito. (0,0007% della popolazione) (Wales.com)
 
La pandemia di influenza del 2009 negli Stati Uniti è stata una nuova varietà del virus dell’influenza A / H1N1, comunemente definita “influenza suina”,
  iniziato nella primavera del 2009. Il virus si era diffuso negli Stati Uniti da un focolaio in Messico.
A metà marzo 2010, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno stimato che circa 59 milioni di americani hanno contratto
il virus H1N1, 265.000 sono stati ricoverati in ospedale di conseguenza e 12.000 sono morti (0,0037% della popolazione) (Wikipedia
 
Meningite. 
Secondo CDC, circa 2.600 persone negli Stati Uniti soffrono di malattia da meningococco ogni anno.
  Tra il 10-15% delle persone che sviluppano la malattia morirà. Di coloro che sopravvivono, il 10% delle persone avrà sintomi persistenti come sordità, convulsioni o ictus (Fonte
Ogni anno oltre 1 milione di  persone in tutto il mondo sono affette da meningite. (fonte
 
Influenza Comune

In totale, negli Stati Uniti, CDC stima che fino a 42,9 milioni di persone si siano ammalate durante la stagione influenzale 2018-2019, 647.000 persone sono state ricoverate in ospedale e 61.200 sono morte.
  I dati rientrano nella media e sono ben al di sotto delle stime del CDC 2017-2018 di 48,8 milioni di malattie, 959.000 ricoveri e  79.400 morti

CORONAVIRUS – COVID-19 

Ho scritto il titolo più in grande per fare più paura, in stile media mondiali.

Scoperto a Dicembre 2019…ma quanti morti ha fatto fino ad ora 23 Febbraio 2020) ? In USA 0 (ZERO), in Italia 2 (DUE!), entrambi di 77 anni e una delle due vittime viveva da sola! Non si sa se avessero altre patologie oltre ad essere anziane e, dunque, fisicamente più deboli!…Questo però il terrorismo mediatico non ha interesse a dirlo.

In Cina siamo a 2300 morti. Considerato che non hanno le stesse strutture sanitarie e che hanno una popolazione di 1 miliardo 386 milioni di abitanti si tratta di una cifra irrisoria. 

Siamo  di fronte ad una mortalità dello 0,0002% della popolazione che è nulla per la Cina! Pensate solo a quanta gente muore in Cina nelle fabbriche  per super lavoro!

Eppure non chiudono le fabbriche e le mettono in “quarantena” per fare cambiare le regole e i media, sovvenzionati dalle multinazionali quasi non ne parlano. Però, oggi, per il Coronavirus (Covid-19)   i media stanno nuovamente facendo la corsa allo scoop…si vuole creare il panico e si sa…Terrorismo Mediatico e Panico fanno più vittime di qualsiasi epidemia. 
Pensate a quante morti fanno la fame nel mondo, le guerre, le armi civili, le sperequazioni sociali…ma per queste i poteri economici non cercano vaccini, piuttosto cercano di renderle immuni a qualsiasi attacco volto a distruggerle!
 
 
Il mio è un semplice invito a non farsi manipolare. A comprendere che la verità è soggettiva. Siamo invasi da “Giornalai” più che Giornalisti. Non si cerca la verità…si cerca lo scoop e la destabilizzazione popolare favorisce talune classi di potere che approfittano di questi test di stress psicologici delle masse e grazie ad essi manipolano e traggono profitto. 
 
Come terminerà questa storia? Come le altre! Quando i media troveranno qualche altra notizia in grado di catalizzare l’attenzione e quando certi equilibri economici si saranno ri bilanciati…tutto tornerà a tacere in attesa della prossima…”Epidemia Mediatica”!
                  ****AGGIORNAMENTO   Marzo 2020   cliccando qui ****
 
Articoli Correlati
 

22 commenti su “Covid 19 (Coronavirus): Terrorismo Mediatico e Manipolazione di massa”

  1. marialuisa zuccherino

    strumento di distrazione di massa da problemi risolvibili, che impegnerebbero quella parte del mondo che la miseria non contagiata dalla miseria.

  2. Bel post!! Purtroppo siamo in mano ad un giornalismo di basso rango che cerca scoop e sensazionalismo fregandosene di mostrare la realtà! Grazie.

  3. Ho letto ieri questo post. Oggi ho studiato le fonti riportate Un bel lavoro. Dovremmo fare tutti la stessa cosa in modo da l un maggior controllo della nostra vita ed essere meno manipolati. Un saluto.

  4. Non se ne può più di leggere solo articoli catastrofici per 7 morti!! Questo post è un esempio di razionalità. Se tutti noi ci informassimo e valutassimo con attenzione cifre e notizie, avremmo un mondo migliore. Grazie e saluti da una “Milano in mezza quarantena”!! 😠😠

  5. Ho visto questo link pubblicato su Facebook. Pensavo fosse il solito spam. Devo ricredermi!!! L’ho condiviso nella mia pagina. Grazie per mostrarci un punto di vista differente.

    1. A me questo Burioni non piace per niente. A me sembra un narcisista con la sindrome dei Social. E’ come se avesse bisogno di apparire continuamente. Una volta ne dice una, un’altra volta ne dice un’altra 🙂

  6. Ottimo post. Dovremmo svegliarci. Sono stato al supermercato e gli scaffali erano vuoti. La gente è impazzita e sono certo che qualcuno stia facendo un bel po’ di soldi.

  7. Scrivono che Amazon stia facendo affaroni vendendo online ma mi domando: non possono essere contaminate anche le merci di Amazon? Dagli impiegati, dagli addetti alle spedizioni etc etc? (Giusto per buttare benzina sul fuoco 🙂 🙂 Bel post, comunque.

  8. Davvero non comprendo per quale motivo i giornali e i telegiornali continuino a creare allarmismo in questo modo. Sembra che siano tutti in attesa frenetica, come avvoltoi, del nuovo moro o del nuovo contagiato. Mi viene in mente l’immagine di giornalisti che pagano gli infermieri per avere per primi la notizia del nuovo decesso o del nuovo contagio. E’ uno schifo.

  9. A me viene il dubbio che questo Coronavirus sarà il pretesto del Governo per non realizzare tutte le promesse e di molti politici per richiedere milioni di euro di sovvenzioni per i “Danni” da Coronavirus…Chissà quanta gente si arricchirà grazie al Panico da Coronavirus!!

  10. Non pensavo che in Italia ci fossero tante morti per l’influenza comune. Comunque è terribile vedere questa corsa dei media a chi scopre il prossimo morto. Gia, dovrebbero pubblicare anche i casi di morte per l’influenza comune a questo punto. Che vergogna e che speculazione. Condivido con Marco…Sicuramente ci sarà la caccia ai contributi e qualcuno si arricchirà (Imprese e politici!) Paese tristissimo! 🙁

  11. Molto interessante. Grazie davvero per questo contributo e per infondere un po’ di serenità visto che tutti i media stanno spingendo alla psicosi e alla paura!

  12. Wow. Finalmente qualcuno fuori del coro. Grazie per mostrare un’altra faccia della medaglia che non sia solo terrore e pessimismo. Saluti da Verona!

  13. Mi domando se tutto questo caos è stato creato per poi speculare e chiedere contributi pubblici grazie ai quali aziende e politici corrotti potranno far festa condividendo gran parte del denaro!! Siamo in Italia, non mi meraviglierei visti gli scandali passati sulle sciagure!

  14. Pingback: Coronavirus: Costa sta accadendo in realtà? – PerceivingU

  15. Pingback: Coronavirus: Analizziamo assieme i dati razionalmente senza fare Terrorismo Mediatico – PerceivingU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *