Coronavirus: Cosa sta accadendo in realtà?

Panico e Psicosi sono più pericolose di qualsiasi Virus

Occorre comprendere che l’espansione del Coronavirus in Cina ormai è matura e, leggendo i numeri, cresce esponenzialmente molto meno … In Europa siamo ancora nella prima fase quando la crescita, considerato che i numeri sono bassi, esponenzialmente risulterà maggiore. Ritengo che nel momento in cui fuori della Cina (al momento circa 80.500 casi) raggiungeremo i 120.000 casi (Al momento si contano circa 20.000 casi fuori della Cina)  l’espansione del virus comincerà a diminuire e così anche i casi di mortalità. Voglio essere ottimista e affermare che dovremo attendere la metà di aprile. Non serve avere terrore. Manteniamo in forma il nostro sistema immunitario con una sana alimentazione e sport. Ci sono casi, come in questo video/articolo in cui chi ha il Coconavirus non ha assolutamente sintomi e sta bene!

                    ATTENZIONE: dal 07 marzo 2020 tutti i dati                       saranno aggiornati e pubblicati su questo post  cliccando qui

 

Prima di continuare ad analizzare ciò che sta avvenendo in questo momento vi invito a consultare quali siano state le proiezioni degli epidemiologi e dei media per le passate “epidemie” e ciò che realmente è avvenuto di: Mucca Pazza, Suina, Aviaria  cliccate sul seguente link: ( Covid 19 (Coronavirus): Terrorismo Mediatico e Manipolazione di massa )  

          Parliamo (purtroppo) di morti e di realismo                                       06/03/2020 ore 18:05  

Prossimo Aggiornamento 07 marzo 2020 tra le ore 17 e 19 
 

COVID-19: Casi accertati quindi molto più precisi di quelli che riguardano l’Influenza ma potrebbero essercene molti di più in quanto non tutti vanno in ospedale a farsi il tampone se hanno sintomi influenzali) circa 101.565 casi in tutto il mondo; 3.858 casi in Italia 233 casi negli Stati Uniti 6 marzo 2020.  

In Basso alla fine del post foglio Excel e grafici con i casi aggiornati alla mattina (06 marzo 2020)  –  Fra qualche giorno analizzeremo i dati e le dinamiche di crescita in modo tranquillo e razionale. 

 INFLUENZA :

   (stimato In quanto non si sa con precisione ) 1 miliardo di casi in tutto il mondo; tra      9,3 milioni a 45 milioni di casi negli Stati Uniti all’anno.

 COVID-19:  (06 marzo 2020)

   Mondo – circa 3.285 decessi segnalati. Nel mondo, potete vedere nei grafici in fondo al post, al momento,  stanno crescendo proporzionalmente meno. In Italia però ancora questo non avviene. 

Casi Italia: 4.636        – Casi Stati Uniti: 239     –   Casi Mondo 101.565

Decessi in Italia : 197     –  Decessi Stati Uniti 14  –  Morti Mondo 3.461

Aggiornato al 06 marzo 2020 (Ore 18:05 ) 

Come potete notare la percentuale dei decessi, coll’incremento  (fisiologico) dei contagiati ospedalizzati al momento è attorno al          3,4%

INFLUENZA:

  Mondo – da 291.000 a 646.000 morti in tutto il mondo; 12.000 a 61.000 morti negli        Stati Uniti all’anno. (Hopkinsmedicine.org)  

COVID-19

Quasi tutti i decessi riguardano persone molto        anziane e con patologie pregresse. Ci saranno anche giovani che moriranno, purtroppo è fisiologico. Chi è in salute, comunque, mediamente ce la fa, come questa nonna di 82 anni! ( A 82 anni sconfigge il coronavirus in una settimana, la festa per nonna Armanda) Fermo restando, comunque, che non è detto che i giovani che potrebbero perdere la vita abbiano condizioni di salute ottimale (e probabilmente non conosceremo mai la loro storia clinica

Sono sempre cifre minime rispetto alla comune influenza. 

In Cina morti e contagi stanno diminuendo e anche in Italia, dopo avere raggiunto un picco, diminuiranno.  Non credo che ci saranno più di 1400 in Europa e non più di 1400 in USA

 Cerchiamo di aprire le menti . Qualsiasi cosa  è bella o brutta, terribile o meravigliosa a seconda della percezione che ne abbiamo. La percezione, specie per le masse, è facilmente manipolabile attraverso i media.  Non pensiamo di essere tanto differenti da un gregge di pecore. Peccheremmo di presunzione e i fatti odierni lo stanno dimostrando ampiamente

Sono dell’idea che La Sanità dovrebbe essere Pubblica in tutto il mondo. Dovrebbe essere vietato trarre profitto dalla salute. Fino a quando la farmaceutica privata che vive e fa utili immensi grazie alle malattie avrà in mano il controllo delle medicine (vaccini inclusi) come faremo ad essere certi che vogliano davvero curarci (rinunciando ad utili e fatturato) e non vogliano invece creare dei clienti perpetui?

Quando è arrivato in Italia il Coronavirus (Covid-19)?

Secondo uno studio, sembrerebbe che il Coronavirus sia in Italia già da “diverse settimane prima che si diagnosticasse il paziente 1” ossia il 21 febbraio 2020. (Corriere della Sera) Potremmo ipotizzare che con diverse settimane prima si possa anche pensare a 4 settimane…La domanda che mi sorge spontanea è: “ma se il Conoravirus è così contagioso, come è possibile che, 4 settimane o più  fa , quando non esistevano ancora precauzioni particolari in Italia , considerato che l’incubazione media è tra i 2 e i 14 giorni,  il virus non  abbia contagiato esponenzialmente migliaia e migliaia di persone?”

E’ importante notare che non tutti denunciano il Coronavirus e quindi la percentuale di decessi potrebbe essere considerevolmente minore rispetto alla totalità reale di contagiati. In molti, probabilmente, penseranno di avere una influenza e la cureranno allo stesso modo quindi, non sarà contabilizzato nelle statistiche. Io, ad esempio, ho avuto 41 di febbre per 3 giorni e 10 giorni di tosse. Cosa fosse non lo so in quanto non ho un buon rapporto con i medici e la medicina. Ora sto bene ma se è stato Coronavirus, non lo saprò mai.

Chi Colpisce soprattutto il Coronavirus?

Come detto più volte il Coronavirus colpisce soprattutto gli anziani sopra i 75 anni con patologie pregresse ( l’età media dei pazienti deceduti è 81 anni secondo l’ISS). I Casi di mortalità in maggioranza, sono concentrati su questa categoria di soggetti. La mortalità, oltretutto, non avviene come diretta conseguenza del Coronavirus ma come complicazione di patologie già in essere. (due terzi dei casi i morti con il Coronavirus avevano tre o più patologie preesistenti: il numero medio di patologie osservate è di 3.4)

Chi guadagna sul Terrorismo Mediatico attuale riguardante la diffusione del Coronavirus?

In primis L’Industria Farmaceutica che viene investita del titolo di “Salvatrice”. Una corporation che “salva” il mondo, potrebbe domani avere favori particolari dai governi. Minori controlli, flessibilità nel  giudicarli e minori pene nei casi di crimini. Non dimentichiamo che non c’è una sola casa farmaceutica  grande che non abbia avuto multe per pratiche illecite, frodi e divulgazione di informazioni false. Il punto è che i governi avrebbero dovuto farle chiudere…una semplice multa per chi specula sulla salute è vergognosa. Sarà proprio perché sono investite del Titolo di Salvatrici del mondo che le pene sono morbide? A voi il giudizio. Fa semplicemente specie potere immaginare che chi guadagna cifre impressionanti grazie alle malattie voglia debellarle  così da terminare di fatturare e, probabilmente, chiudere. Ognuno la pensi come vuole. 

Grandi Gestori Patrimoniali: Jp Morgan, Fidelity, Amundi, Allianz, Black Rock, Vanguard etc.etc. Se riflettete loro escono sempre più forti dalle crisi. Soffrono brevi cadute ma poi ne escono sempre più ricchi in quanto possiedono quote azionarie di tutti i maggiori player e sono loro che manipolano i mercati. Ma anche talune aziende bio farmaceutiche sconosciute (alla massa, ovviamente)  che potrebbero, farebbero, offrirebbero possibili cure e le cui valutazioni sono salite alle stelle. Non si può dire lo stesso per la classe media e soprattutto per i poveri che sono i soggetti manipolati dai media e che  invece, perdono solo. Il  paradosso è che chi perde di più, grazie al suo comportamento, favorisce l’arricchimento di chi ha speculato proprio sulle sue disgrazie. Se poi Bezos perde 30 miliardi di dollari, momentaneamente, a causa del crollo delle azioni…pensate che avrà problemi di sostentamento con i restanti 100?

La Politica: In primis i Governi peggiori avranno la scusa per non avere raggiunto gli obiettivi di Bilancio. Sforeranno il tetto del debito e il rapporto Deficit/Pil stabilito dall’EU in nome dell’emergenza. Diciamo che per molti politici il Coronavirus potrebbe essere una “benedizione”! Oltretutto, quando tutti i media parlano di un nuovo “fenomeno”, sembra che tutto il resto scompaia…l’attenzione del popolo viene direzionata solo verso quel fenomeno e questo può anche avvantaggiare un certo tipo di politica. 

 L’esercizio del potere manifestata attraverso l’imposizione di nuove regole a causa di una “forza maggiore” è estremamente importante per mantenere il popolo sui “ranghi”. E’ fondamentale ricordare al popolo che c’è un leader e la maggioranza delle regole serve proprio a questo. L’esercizio del potere è alla base per la manipolazione sociale. Pensate poi alle sovvenzioni pubbliche che la politica comincerà a chiedere. Miliardi di euro che…non sapremo mai, con precisione, dove termineranno. (non dimenticate che si parla dell’Italia!)  1 Marzo 2020 “Coronavirus, Gualtieri chiede aiuti per 3.6 miliardi di euro! ” (Il sole 24 ore) Vedrete, ci sarà la corsa a chi chiede di più!!

I Media. Grazie alle “catastrofi” i media vendono di più. hanno maggiori views e gli sponsor sono più presenti. Una catastrofe, per i media è una meravigliosa opportunità di guadagno e di popolarità. Ecco perché c’è la corsa al sensazionalismo e, purtroppo, la massa cade sempre in questa trappola

E se poi queste “pandemie” servissero da pretesto per obbligare la popolazione ad avere inserito un microchip sottocutaneo privandole del già minima libertà rimasta? Con la scusa del controllo della popolazione, in quanto in questo modo sarebbe facile monitorare lo spostamento degli individui e trovare facilmente il primo caso di contagio da qualsiasi virus. (Test sulle persone dei microchip sottocutanei in Svezia

A perdere è sempre quel 98% del popolo. A vincere è sempre quel 2% che è in grado di manipolarlo e che, grazie alla manipolazione, concentra su se stesso la maggior parte di ricchezza e potere. 

Statistiche –  Ogni anno in Italia ci sono 8.000 morti per l’Influenza Comune(Epicentro.iss.itIl problema è che il calcolo della mortalità va fatto sugli Ospedalizzati e non sui contagi in quanto nessuno può dare numeri precisi sui contagi da Influenza. I numeri precisi, di contro, si hanno sugli ospedalizzati. Secondo CDC il tasso di mortalità per Influenza Comune per  gli Ospedalizzati è attorno al 9%. Per il Coronavirus siamo attorno al 2% ma la percentuale sta scendendo in quanto i casi di mortalità in Cina stanno diminuendo. Pensare di potere fermare una influenza che si trasmette per via aerea è fantascienza. Se poi consideriamo che in tanti saranno portatori o gia lo avranno ma non lo denunciano in quanto non lo sanno, basta poco per comprendere che alla fine i contagi nel mondo saranno molti ma vedrete che le morti non saranno tante. Purtroppo le statistiche sono fredde e parlare dei deceduti come di numeri è triste ma al momento è in questo modo che si deve parlare per evitare che i morti di infarto per paura superino i morti per Coronavirus!

Facciamo un poco di paragoni per dare l’idea del significato delle cifre.

Circa 9 milioni di persone muoiono ogni anno di fame e malattie legate alla fame. (Mercycorps.org)  Perchè non si fa qualcosa realmente?

Ogni anno, solo negli Stati Uniti muoiono 80.000 persone di Diabete. Perchè non si vieta lo zucchero, non si chiudono le pasticcerie e le gelaterie? Il Diabete fa molti più danni del Coronavirus eppure! ( Medical News Today

Ogni anno tra il 2009 e il 2013, circa 660.000 persone negli Stati Uniti sono state diagnosticate e circa 343.000 persone sono morte a causa di un cancro correlato all’uso di tabacco.  Perchè non proibiscono tutte le sigarette e mettono in quarantena tutti i fumatori e non proibiscono l’uso delle sigarette ache fuori? Eppure il Tabacco fa molti più danni del Coronavirus. (CDC

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte per uomini, donne e persone della maggior parte dei gruppi razziali ed etnici negli Stati Uniti. Una persona muore ogni 37 secondi negli Stati Uniti a causa di malattie cardiovascolari. Circa 647.000 americani muoiono ogni anno di malattie cardiache. (CDCPerchè non chiudono i Mc Donalds, I Burger King e qualsiasi luogo nel quale si venda cibo spazzatura e potenzialmente dannoso per la salute…eppure no. 

Potrei continuare a scrivere per ore…semplicemente per dare la corretta rilevanza ai numeri

 

Secondo BBC: “

I ricercatori attualmente pensano che tra i cinque e i 40 casi di coronavirus su 1.000 causeranno la morte, con una migliore ipotesi di nove su 1.000 o circa l’1%.Ma dipende da una serie di fattori: età, sesso, salute generale e sistema sanitario in cui ti trovi. 

Sempre secondo BBC.I tassi di mortalità erano più bassi per i minori di 30 anni – c’erano 4.5 morti in 4.500 casi.”    vale a dire lo 0,1%!!!  

Come scritto precedentemente in molti non fanno e non faranno il tampone ne andranno in ospedale quindi, i  casi reali di Coronavirus sono e saranno molti di più degli attuali dichiarati. Questo lo si può evincere anche dalle discrepanze di dati tra casistica in Italia e nel resto d’Europa. In un paese dove i media stanno creando panico e psicosi ci sarà un numero maggiore di persone che si farà controllare. L’ipocondria e la psicosi giocano un ruolo importantissimo e, certamente, l’Italia si sta dimostrando un paese di ipocondriaci facilmente manipolabili

I contagiati AUMENTERANNO…è ovvio. Si tratta si una influenza. Ma non ci sarà nulla di catastrofico  non per merito della farmaceutica ma per merito del nostro Sistema Immunitario che i media dimenticano sempre di menzionare! Grazie ad esso, anche questo Coronavirus, fra qualche mese, resterà parte della statistica storica come la Sindrome della Mucca Pazza, La Suina, L’Aviaria etc.etc.etc.  ( Covid 19 (Coronavirus): Terrorismo Mediatico e Manipolazione di massa )

Impariamo a leggere i dati e ragionare con la nostra testa. Se vogliamo davvero definirci differenti dalle pecore. Non appena troverò articoli e dati interessanti continuerò ad aggiornare il post. 

Io non guadagno NULLA dalla pubblicazione di questi post. Sono il frutto del mio libero pensiero accompagnato da dati reali e fonti attendibili e spero che possano dare una visione più larga e razionale di ciò che sta accadendo

CASISTICA e Progressione dei Contagi e Decessi Nel Mondo in USA e in Italia (fonte: Stampa a Siti specializzati,  , John Hopkins Medicine e  Worldmeter) – Cerco di aggiornarlo quotidianamente.  06 marzo 2020 ore 18:05 (Ora Italiana) 

Potete notare che, al momento, le curve esponenziali di crescita e di decessi da COVID-19 stanno diminuendo nel mondo. In Italia, però, ancora questo non sta avvenendo. 

IMPORTANTE: I numeri sono un indicatore ma non servono a fare entrare in panico. Hanno solo il compito di darci una idea  della situazione. Ricordate che se avete il sistema immunitario in buon ordine, le possibilità di morire in caso si contraesse il virus sono molto basse. Ci sono tanti casi di individui contagiati asintomatici e quindi il virus per come è entrato se ne va senza creare disagi. L’unità di un popolo si vede nel momento in cui dobbiamo supportarci in modo razionale e senza farci trasportare dalla psicosi.

ATTENZIONE: dal 07 marzo 2020 tutti i nuovi aggiornamenti saranno pubblicati su questo post  – CLICCA QUI

Qua sotto i Grafici dei Casi in tutti i paesi del mondo (Fonte: Worldometer) Aggiornato 06 Marzo 2020 ore 18:05

 

Per smorzare i toni…qualche foto divertente può aiutare 

14 commenti su “Coronavirus: Cosa sta accadendo in realtà?”

  1. Pingback: Covid 19 (Coronavirus): Terrorismo Mediatico e Manipolazione di massa – PerceivingU

  2. E’ tutto molto strano. C’è un bombardamento mediatico. Comunque, nelle ultime ore, mi sembra che i media abbiano abbassato leggermente i toni. Forse si sono resi conto dei danni che stanno facendo al paese con questo allarmismo.

  3. Nadia Frigerio

    Dovremmo fare tutti un po’ di contro informazione. Grazie per questi dati. Spero che aiutino a riflettere un po’ sulla reale magnitudo del problema che esiste ma non è grande come vogliono farci credere. Saluti da Bergamo

  4. Certo, se paragonato ad altre malattie, parlando di numeri, e rapportato alla popolazione mondiale, il coronavirus non sembra così terribile. Almeno non meriterebbe l’attenzione mediatica che sta avendo. Però, si sa, i media fanno festa quando c’è una tragedia che richiama interesse. Attendiamo gli sviluppi e vedremo. Io continuo la mia vita normalmente.

  5. Stefano Billeci

    Che bello leggere un poco di obiettività. Non dico di sottovalutare il problema del coronavirus ma, certamente, dovremmo essere un po’ più razionali e meno istintivi. Cedere a panico e psicosi portano il sistema al collasso e possono avere danni ben peggiori dello stesso coronavirus. Saluti da Bergamo

  6. Grazie per i numeri, i grafici e i link che hai riportato. Speriamo che tu abbia ragione e che a breve questo virus cominci a spaventare meno!

  7. Io spero che tu abbia ragione perché io sono una di quelle psicotiche e mi sto macerando nell’angoscia. Purtroppo è più forte di me.

  8. Pingback: Coronavirus: Analizziamo assieme i dati razionalmente senza fare Terrorismo Mediatico – PerceivingU

  9. Giovanni Montalbano

    Non ci crederai, ma tutto quello che dici nell’articolo io l’avevo già in testa: il problema della Sanità, che a parte alcune eccellenze, è da terzo mondo, una Politica tra le più corrotte e incompetenti al mondo, e un’informazione di regime, prezzolata e perciò prona a qualsiasi menzogna le venga imposta! Il Coronavirus, o anagrammandolo, il Carnivorous…, è il pretesto perfetto per costringere milioni di persone in Italia, e per estensione a tutto il mondo, all’avvento del Nuovo Ordine Mondiale, dove le cose e soprattutto le democrazie non saranno più le stesse. Signori, il Grande Fratello è servito!

    1. Giorgio Lo Cicero

      Ciao Giovanni, grazie per il tuo commento. Io non posso affermare che ci sia un disegno preciso ma posso certamente pensare che in troppi stiano approfittando di tutto questo per trarre benefici a scapito del popolo (in modo particolare un certo tipo di politica) . Nessun media che condanni la politica degli ultimi 20 anni. C’è una prostrazione mediatica nei confronti di un governo inefficiente sin dall’inizio e che continua a non volere riconoscere che la situazione attuale è il semplice risultato di politiche errate e una terribile gestione del denaro pubblico. Per colpa dei loro errori, ora, ci stanno indebitando ancor di più e il debito lo dovremo ripagare noi! La messa in quarantena, temo, serva più a tenere buona la gente e non mostrar loro ciò che realmente avviene negli ospedali, piuttosto che per il Covid in se stesso. In Svezia non c’è quarantena, a Singapore non c’è quarantena, in Giappone non c’è quarantena, in Slovacchia non c’è quarantena…ma di questi paesi i media non parlano. Sempre più abbiamo bisogno di una informazione libera che venga dalla gente! Un saluto e grazie

      1. Giovanni Montalbano

        Sono d’accordo. Quello che da più parti viene definito “il nemico invisibile”(forse perché non esiste…) non mi spaventa. Quello che mi preoccupa, e molto, è ciò che sta succedendo a livello lavorativo e economico: migliaia di partite IVA non ripartiranno più, di conseguenza centinaia di migliaia di persone perderanno il lavoro. Il Governo sta indebitando il Paese all’inverosimile, e non vorrei mai che per estinguere i debiti venissero messe le mani nei risparmi degli italiani, che come sappiamo, sono quelli che hanno consentito all’Italia di essere la Nazione col risparmio privato più alto al mondo! Credo che per gli speculatori questo sia un boccone molto appetitoso. La Grecia insegna.

        1. Giorgio Lo Cicero

          Ciao Giovanni. Hai centrato molti punti. Temo che il Governo sia molto attratto dai risparmi degli Italiani e il popolo non lo ha compreso. Non c’è un media che stia evidenziando che il problema vero è nella Sanità ormai disastrata e nella pessima gestione del denaro pubblico utilizzato, sempre dalla politica, troppo discrezionalmente. Nessuna ammissione di colpevolezza da parte di Tutta la politica degli ultimi 20 anni. Ad oggi, su 205 paesi contagiati solo 25 hanno un numero di decessi superiore a 100 e di questi solo 10 hanno un numero di decessi superiore a 1000. L’Italia è la peggiore e seguono gli altri 2 paesi latini Spagna e Francia. L’Italia nell’index di corruzione è tra i peggiori paesi europei ma ha anche una posizione di “rispetto” nella classifica mondiale. L’Italia è prima o tra le prime in troppe classifiche negative eppure, nessun media evidenzia questo. Ci sono numerosissimi paesi nei quali non c’è la quarantena rigorosa che c’è in Italia e non viene rilevato alcun tipo di emergenza sanitaria, ergo, il problema è altrove. La Quarantena italiana sembra più creata per tenere buoni gli italiani e non far loro capire cosa stia accadendo in realtà. Hanno imposto il “divieto di licenziamento per legge” che è una follia totale visto che non viviamo in un sistema socialista e lo hanno fatto solo per non fare insorgere la gente ma cosa accadrà al termine del periodo di “divieto di licenziamento”? Se il popolo non prende coscienza molto rapidamente, l’anno prossimo non si conteranno i suicidi per la crisi economica e quello che hai menzionato è, purtroppo, molto plausibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *