Covid-19: Lettura dei numeri vs Previsioni improvvisate

Una lettura razionale dei numeri, a volte, vale di più di migliaia di parole gettate al vento – Non facciamoci manipolare! – Siamo noi a scegliere di essere o non essere Pecore!

Dati in Basso

Mettetevi l’animo in Pace. Questa Pandemia è una Farsa. E’ una farsa nella modalità dei conteggi, è una farsa perché non si conosce quasi nulla del virus però si impongono misure restrittive mai prese e si mette in ginocchio una economia mondiale in cambio di “Denaro Facile Stampato dalle Banche Centrali” e creazione di Nuovo Debito. E’ una Farsa per come vengono attribuite le morti al Covid…chiunque muoia e sia positivo automaticamente viene attribuito al Covid, non importa se siia morto di Cancro o di Infarto o di qualsiasi altra cosa. E’ una farsa per i conflitti di interessi che hanno taluni personaggi o enti come ad esempio la Bill Gates Foundation o Deborah Birx abbiano direttamente o indirettamente forti legami e interessi coll’OMS… E’ una farsa per l’incongruenza dei dati tra paesi e paesi…
———————————

 IMPORTANTE: Io prendo i dati Ufficiali di contagi e decessi da Worldmeters.info che aggiorna 24 ore su 24. Alcuni dati, comunque, si discostano da quelli ufficiali OMS (specie per gli Stati Uniti per i quali risulterebbero meno decessi di quelli che io ho rilevato) OMS Aggiorna però in ritardo – Ecco il Sito con i dati Ufficiali dell’OMS – Per darvi una idea. Il  1 aprile  Worldmeters (che riporta perfettamente i dati italiani ed è un sito estremamente affidabile)  riporta  191.193 casi in USA alle 18:30 Italiane (supereranno i 200.000 alle 21) e 4138 decessi. OMS il 1 aprile riporta 163.199 contagi e 2.850 decessi. 

Se  osserviamo direttamente gli organi ufficiali che aggiornano i dati solo 1 volta al giorno: OMS e CDC , risulta una certa differenza

Numeri CDC alle 16:00  11 aprile Totale casi: 492.416 – Morti totali:  18.559
OMS Numeri del 11 aprile: 461.275 casi – 16.596 morti

—————————————

Ultimo aggiornamento Dati  19 aprile ore 18:30

Dopo avere seguito e riportato dati e statistiche per oltre 2 mesi. Dopo avere visto come i numeri siano falsati e alterati, come vengono cambiati i metodi di misurazione e, guarda caso, qualsiasi cambiamento tende sempre ad amplificare i numeri,  dopo avere visto video di denuncia contro le informazioni ufficialiste  essere censurati da Youtube, mi sono stancato di riportare i dati e le statistiche. E’ un lavoro che dovrebbe fare ogni cittadino con un poco di buon senso ma, evidentemente, paura e pigrizia hanno, nella maggior parte dei casi, il sopravvento. Ho raccolto tantissimi link di informazioni che mostrano quanto questa Pandemia sembri una farsa con finalità economiche immense. Il post è accessibile a tutti e ognuno, nel leggerlo,  tirerà le sue conclusioni. 

Saluti e tutti e in bocca al lupo per il futuro. 

———————–

19 aprile –  Mortalità in Italia del 13,1%: più alta rispetto a TUTTI gli altri paesi del mondo ma i dati sono falsati perché si fanno pochi tamponi. Con pochi tamponi fatti le statistiche possono subire variazioni grandi. Sapete che in USA e in CANADA, per esempio, se una persona muore e post mortem trovano il virus attribuiscono la morte al Covid? Sapete che in USA e in CANADA, ad esempio se una persona muore ed era entrata in contatto con un positivo, anche se asintomatico, senza fare alcuna analisi viene catalogata tra i morti per Covid?  Parliamo del Canada, considerato uno dei paesi meno corrotti del mondo. Possiamo immaginare cosa stiano facendo in Italia e negli altri?(Dati in Basso)

Veniamo ai Dati 

Il  Post di questo blog e i dati con le  riflessioni ed eventuali nuove notizie attendibili (di cui riporto quasi sempre le fonti) saranno aggiornati in momenti separati. Il contatore mostrerà quanto tempo manca per l’aggiornamento dei dati. Qui non c’è un team di giornalisti dedicati. Questo lavoro è fatto gratuitamente  per aiutare a leggere le notizie non in modo sensazionalistico ma in modo realistico e razionale. Raccolgo dati e informazioni da 2 mesi e cerco di renderle pubbliche, unite ai miei personali pensieri. Non è mia intenzione influenzare alcuno, ho semplicemente la speranza che il lettore possa avere una visione più ampia e differente di ciò che sta accadendo.

  • 00Days
  • 00Hours
  • 00Minutes
  • 00Seconds
Casi Mondo / Morti Casi Italia/Morti Casi U.S.A./Morti
2.371.866 / 163.606
178.972 / 23.660
741.430 / 39.624
% Crescita Casi Mondo % Crescita Casi Italia % Crescita Casi USA
+3,7%
+ 1,73%
+3,68%

Numero Contagi  “registrati” aggiornato al 19 aprile 2020 ore 18:30

 

Commento dati del 19 aprile 2020 

ITALIA, Esempio da NON seguire ma se si sta male…meglio non andare anche in Spagna, Francia e UK! Si evidenziano i peggiori sistemi sanitari del mondo!

L’ITALIA non è mai stata menzionata dalla stampa estera così tanto come in questi giorni, negli ultimi 50 anni! Peccato che lo sia solo per un record negativo però, Attenzione, viene raggiunta da UK e Francia che ora aspira anche alla medaglia d’oro!

La crescita dei contagi UFFICIALI, comunque continua a scendere. Ora siamo al 1,73%, (Ricordo che i dati sono FALSI in quanto considerano semplicemente le persone testate ma dobbiamo considerare questi ai fini statistici). . Anche nel mondo sta continuando a scendere . Al momento  è 3,7% . Chiaramente, considerato che ogni paese ha adottato le sue misure personalizzate più o meno colorite, non è la quarantena la risolutrice della situazione.  Basti guardare al Giappone dove ancora oggi non c’è quarantena e pur avendo avuto i primi contagi ufficiali da prima dell’Italia ha registrato solo  222 decessi attribuibili al Covid.

Importante notare che, diminuendo i tamponi  (Test) effettuati il tasso di mortalità non potrà scendere ma potrà solo salire. I contagi registrati NON sono i contagi reali . Per questa ragione il numero dei contagi può variare significativamente semplicemente se un giorno si decide di fare più tamponi.

Il tasso di mortalità in Italia è impressionante. 13,2% probabilmente per un sistema sanitario disastrato ma anche per un problema di pochi  tamponi effettuati… in Europa, comunque,  ha dei concorrenti: Spagna, Francia e UK. Forse si deve anche guardare alla condizione di salute media  dei cittadini di questi paesi (Inquinamento, stile di vita, alimentazione)…ormai. comunque,  qualsiasi individuo muoia, basta che sia positivo viene attribuito al Coronavirus (Video)

Incremento Contagi REGISTRATI è al 1,73% . Si stanno stabilizzando in decremento continuo. 

Come  previsto il 12 marzo circa, il picco doveva essere raggiunto il 29 marzo. Ho sbagliato sul numero dei contagi previsti in quanto col variare il numero dei tamponi variano anche i contagi registrati. In effetti sembra che ormai il trend di crescita dei contagi sia decisamente in decremento, I Contagi in Italia REGISTRATI, scendono continuamente dal 20 marzo. Nel Mondo l’incremento dei contagi registrati è dell’ 3,7% (. Il trend decresce) 

Siete dell’idea che TUTTA la politica non debba pagare di tasca sua il disastro sociale ed economico che ha creato? Siede dell’idea che non si debba mandare un bel po’ di gente in galera e che non debbano essere cambiate le regole della politica? Troppo facile far politica con la certezza di non pagare mai. 

La Germania il 27 marzo aveva 49.344 casi e 304 morti. Il 20/03/2020 l’Italia aveva 41.035 casi e 3.405 morti!

Gli U.S.A. il 27 marzo avevano 93.329 casi e 1.384 morti. Il 27/03/2020 l’Italia aveva 86.498 casi e 9.134 morti!

Incremento Contagi: 3,7% – (il trend principale sembra ormai costantemente diretto verso il basso)  Tasso di mortalità 7% Meno test si faranno e meno positivi si troveranno e più il tasso di mortalità non potrà decrescere ma solo aumentare. Il Tasso di mortalità è fittizio.  Per questa ed altre ragioni già menzionate, le statistiche sono falsate  perché i dati sono falsi ma dobbiamo basarci su questi dati. 

Incremento Contagi: 1,73% –  L’incremento dei contagi registrati decresce dal 20 marzo. Tasso di Mortalità: 13,2% …costante. Il peggiore in assoluto nel mondo assieme a quello di UK che la raggiunge. Il problema della mortalità alta comunque dipende anche dal fatto che fanno POCHI tamponi. Per una persona a volte vengono fatti 3 tamponi. Se si dimostrasse che i contagiati sono, in realtà, tantissimi di più, ma con sintomi blandi, avremmo un’idea differente del Virus ma questo si potrebbe fare solo facendo TANTI tamponi. Domandiamoci cosa non va nel sistema sanitario Italiano a questo punto. Se poi il problema dipende dal fatto che in Italia (ma non solo) qualsiasi decesso con qualsiasi patologia, se con presenza di Coronavirus, viene registrato come Deceduto per Coronavirus, questo è, chiaramente un problema in quanto non risponde ad una realtà oggettiva. Domandiamoci allora il perchè si sia adottata di questa prassi che comunque falsa qualsiasi tipo di statistica e non da assolutamente una idea reale della situazione.

Ricordo che nel marzo 2018 ci sono stati 15.000 decessi per Infezioni Polmonari dovute alla Comune Influenza. Più della somma dei decessi decessi attribuiti al Covid nello stesso periodo del 2020. (Ad Kronos) NON dimenticate che il 99% dei pazienti non muore di Covid!

 Tasso Mortalità 2,2% Incremento contagi ormai pressoché fermo allo 0,08%

Tasso di mortalità: 3,1% – Decrescono i contagi ergo il tasso di mortalità non può che salire. Da tenere in considerazione che il 20 marzo la Germania ha cambiato il metodo di conteggio dei casi e dei decessi .

Tasso Mortalità: 12,9% … Anche i francesi degli improvvisati.

Nel momento in cui vengono registrati meno casi il tasso di mortalità statistico è destinato a salire ma sono dati falsati. 

Il 17 aprile Worldmeters.info ha riportato 165.027 casi in Franca. Il 18 aprile ne ha riportati 147.925. Comprenderete che i contagi non possono decrescere ergo i numeri vengono riportati in maniera anomala.  In questo modo non potranno mai esserci statistiche affidabili

Il 2 aprile hanno aggiunto 884 morti non conteggiati provenienti dalle case di riposo!!il 3 aprile il governo francese ha riportato 17.827 casi aggiuntivi e 532 morti supplementari da case di cura che non erano state segnalate in precedenza. 

Tasso Mortalità: 10,4% Fanno  a gara con l’Italia per il Podio (Peggior sistema Sanitario nazionale al mondo!) 

Tasso Mortalità: 5,3%  – Nel momento in cui vengono registrati meno casi il tasso di mortalità statistico è destinato a salire ma sono dati falsati. 

————-

Il 16 aprile 2020 osservo una anomalia nei numeri…un aumento enorme di “morti” negli USA. Allora decido di investigare e cosa scopro?
I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie stanno ora contando i casi “PROBABILI” di coronavirus
 
L’inclusione di tali casi aggiungerà migliaia al numero totale di pazienti e decessi includendo persone che non hanno avuto un test positivo ma hanno mostrato segni di avere il virus.” (CNN) VI RENDETE CONTO DEL FALSO IMMENSO? Perchè POMPANO i numeri?

Tasso Mortalità: 5% – Nel momento in cui vengono registrati meno casi il tasso di mortalità statistico è destinato a salire ma sono dati falsati. 

Tasso Mortalità: 2,1% …Considerate che con una popolazione di quasi 128 milioni di abitanti hanno soltanto 10.296 contagi registrati e 222 morti il 19 aprile 2020, dopo 3 mesi dal primo contagio registrato (20 gennaio) 

Tasso Mortalità: 13,3%  

RICORDATE: Panico e Psicosi fanno più danni di qualsiasi virus. Oggi i contagi saranno almeno 20/30 volte quelli dichiarati, semplicemente perché non testati e con sintomi minori e di tipo influenzale. Se abbiamo governi così “efficienti” da darci ogni giorno il numero dei morti, dovrebbero essere ugualmente efficienti da mostrare (senza mostrare i nomi) l’ età di ciascuno e la loro storia clinica in modo che ognuno di noi possa singolarmente ragionare con la propria testa.

Da notare anche come  l’informazione dai canali ufficiali sia parziale. E’ incomprensibile, ad esempio,  la mancanza di dati importantissimi quali lo stato di salute pre-esistente della maggioranza dei decessi: “Lo stato clinico è disponibile solo per 2.539 casi” (Il Fatto Quotidiano del 9 marzo 2020)  E’ incredibile perché in questo modo le statistiche perdono di senso. Se a morire sono tutti atleti o gente con Cancro al quarto stadio, fa una bella differenza (statisticamente). Il 10 marzo Borrelli afferma: “”Tengo a precisare che i decessi non sono ‘da coronavirus’. Tra le diverse patologie avevano anche il coronavirus. ” (AdKronos

Ad essere conservativi, in Italia 10% della popolazione è stata contagiata, molti dei quali asintomatici e tantissimi altri con sintomi di tipo influenzale e che, non ritenuti soggetti a rischio, non vengono sottoposti al test! Ma è normale in quanto è un Coronavirus. Tutti i virus influenzali sono Coronavirus solo che ogni Virus ha le sue caratteristiche.

La mancanza di un numero di test adeguato, dunque, falsa completamente le statistiche. Il caso Italia è, chiaramente, un caso peggiore degli altri per il semplice fatto che ha un sistema sanitario in pessime condizioni e un giornalismo corretto dovrebbe evidenziarlo invece di dare la colpa solo al virus ma continuiamo l’esempio con i numeri italiani (al momento) 

I test (o tamponi che dir si dica) sono di fondamentale importanza per offrire un quadro reale e non immaginario della situazione e per rassicurare la gente. Se sai di averlo e sei senza sintomi o con sintomi blandi ti rassereni e rassereni gli altri. Se lo hai avuto ma non lo sai, resterai perennemente con la paura e, magari, pur essendoti immunizzato ti vaccinerai! (con somma felicità delle aziende farmaceutiche)

L’analisi della casistica non è semplice ma la discrepanza dei dati tra paese e paese deve farci riflettere e può dipendere molto da: Abuso di farmaci, inquinamento presente, stile di vita (sedentaria, movimento) dieta. Sono fattori determinanti per comprendere perché in taluni luoghi la mortalità e i casi critici sono notevolmente inferiori rispetto ad altri. Inquinamento, stile di vita sbagliato, abuso di farmaci compromettono notevolmente il sistema immunitario. Un vecchio contadino di 80 anni che zappa la terra in mezzo alla natura ha molte più possibilità di sopravvivere di un ragazzino che sta sempre seduto al computer e mangia Mc Donalds!  Dovremmo riflettere su questo perché è più facile dare la colpa ad un nemico comune (il virus) piuttosto che ad un sistema malato sul quale ormai si basa l’economia mondiale e che nessuno ha interesse a cambiare. (l’abuso di antibiotici rende i virus più forti – Live Science

In Italia il 6% dei pazienti muore per errori medici! (Corriere della Sera) La domanda è: “Quante morti per Covid-19” possono essere attribuite ad errori medici?. Il livello di stress attale dei medici potrebbe fare innalzare quella percentuale di molto (12%? 20%?) L’Italia però non è sola in questo: “Un recente studio di Johns Hopkins afferma che più di 250.000 persone negli Stati Uniti muoiono ogni anno per errori medici. Altri rapporti sostengono che i numeri siano alti fino a 440.000.”(CNBC) . Il Covid-19 sta proprio mettendo in evidenza l’inefficienza di un sistema sanitario estremamente malato e pericoloso. A mio avviso dovrebbe essere riveduto completamente e inoltre  dovrebbe essere reso mondialmente pubblico. Nessuno dovrebbe poter lucrare sulla salute. Nessuna azienda privata dovrebbe poter mettere mani nel sistema di salute perché, per ovvi motivi, entrerebbe in conflitto di interessi con la salute stessa!

Il numero dei contagi registrati ha poca importanza proprio perché dipende semplicemente dai test effettuati. (Perchè non vengono fatti tanti test è spiegato qua) Più se ne fanno e più contagi saranno registrati. Poiché i governi non ne mettono a disposizione tanto (l’Italia 125.000 test al 15 marzo su una popolazione di 60 milioni) comprenderete come i contagi registrati non possano dare una fotografia reale della situazione. Questo significa che se i test vengono fatti solo a persone a rischio e a persone con gravi sintomi il tasso di mortalità statistico potrebbe essere falsato di molto.

Paradossi sociali ai quali può portare la manipolazione mediatica!

2 commenti su “Covid-19: Lettura dei numeri vs Previsioni improvvisate”

  1. Pingback: Coronavirus: Analizziamo assieme i dati razionalmente senza fare Terrorismo Mediatico – PerceivingU

  2. Pingback: Covid-19: la più grande frode di massa? – PerceivingU

I commenti sono chiusi.