Trekking e Foto nel Parco Nazionale Poloniny (Slovakia)

Luglio 4-7, 2020. Siamo partiti da Poprad (Slovakia) per andare a campeggiare e visitare il Parco nazionale Poloniny. 

Un’area protetta di circa 300 Km quadrati. In alcuni paesini all’interno di un’area “cuscinetto” ulteriore di circa 100 Km quadrati è vietato usare l’illuminazione pubblica (Strade e quant’altro all’esterno delle case) per evitare l’inquinamento di luce.  Questo rende il luogo estremamente interessante per l’astro fotografia in Europa. Noi, purtroppo, siamo stati un po’ sfortunati perché c’era luna piena e le stelle erano molto poco visibili. 

Il parco è ricoperto per l’80% da foresta. Soprattutto faggi (molti dei quali secolari) e conifere.  Il parco ha la più alta concentrazione di foreste primarie della Slovacchia. 

All’interno del parco si possono trovare circa 800 tipi di funghi differenti, 100 tipi di licheni, quasi 6000 specie di invertebrati e quasi 300 di vertebrati. In posti più nascosti e reconditi, con molta fortuna si potrebbe vedere la Lince. C’è anche la presenza di orsi e di Bisonti Europei.

Per noi sono stati 3 giorni di natura, fotografia e trekking, lontani dal caos e dalla follia umana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *