Viaggiamo solo all’Interno della Coscienza Consapevole

“La realtà è semplicemente un’illusione, sebbene molto persistente” (Albert Einstein)

Ci piace immaginare di viaggiare nello spazio….attraversando il sistema solare fino alle più lontane Galassie.  Ma se questo “viaggio” fosse semplicemente fatto all’interno della nostra mente?

Se riflettiamo un po’,  tutto ciò che percepiamo sembra un ripetersi di “pattern”.  

Un atomo, ad esempio,  è come un sistema solare in miniatura, con un nucleo stretto che svolge il ruolo di un Sole orbitato da elettroni come pianeti.  Ci sono circa 100 Trilioni di Atomi in una tipica cellula umana. Un corpo Umano ha in media 37 Trilioni di Cellule. 

La Via Lattea è la Galassia che contiene il nostro Sistema Solare. Le sue dimensioni si stimano tra i 150.000 e i 200.000 anni luce. Si stima che la Via Lattea contenga tra i 100 miliardi e i 400 miliardi di stelle (come vedete, pur essendo astronomicamente abbastanza vicina, i numeri hanno approssimazioni notevolmente grandi). Potremmo dire che, nel “micro cosmo”, il nostro corpo è molto più “grande” della Via Lattea…potremmo considerarlo un “Mini Universo” composto da più galassie. 

 

La particella più piccola ad oggi conosciuta è il “Quark”. 

La parola “particella” evoca spesso una minuscola immagine di una pallina che è onnipresente nei libri di testo di fisica. Tuttavia, struttura e comportamento sono estremamente differenti da ciò che potremmo immaginare. Nel regno della meccanica quantistica, la definizione di forma non è semplice. Le loro proprietà fisiche non possono essere misurate con precisione e la loro esistenza in una particolare regione può essere definita solo dalle probabilità.

Tutto ciò che sappiamo sulla dimensione dei quark è che sono più piccoli della risoluzione di qualsiasi strumento di misura che siamo stati in grado di utilizzare. In altre parole, non è mai stato dimostrato che abbiano dimensioni. La maggior parte dei fisici sospetta che in realtà non siano punti e non sappiamo quanto siano realmente piccoli.

Tuttavia, gli scienziati attraverso alcuni studi hanno cercato di definire, il più possibile, l’ipotetica dimensione dei Quark. L’ultimo studio affermerebbe che abbiano una dimensione di circa un miliardesimo di miliardesimo di centimetro (oltre 10.000 volte più piccolo di 1 atomo…(ma come appena affermato, non è possibile dare una misura precisa)

Dovremmo dunque riflettere sul fatto che abbiamo oggettive difficoltà a percepire sia il Cosmo che il Micro Cosmo. Ci sono dei limiti (quelli dell’osservabile) oltre i quali non possiamo andare. La domanda che sorge allora è: Se al posto degli occhi avessimo sensori molto ma molto più sofisticati…se al posto del cervello che lavora seguendo certe logiche avessimo un apparato molto più avanzato in grado da dare spazio a logiche molto più evolute … vedremmo le stesse cose?

Sembra proprio che ciò che riusciamo a vedere sia semplicemente la proiezione di ciò che la nostra mente ci mostra ed è in grado di elaborare. E’ come viaggiare all’interno del nostro stesso cervello…tra i neuroni e le sinapsi. 

Ci sono molte analogie e similitudini tra il funzionamento della nostra mente e il “mondo esteriore”… L’Universo  esteriore sembra essere la proiezione dell’Universo Interiore.

Uno studio pubblicato su The Astrophysical Journal in ottobre ha rivelato che centinaia di galassie ruotavano in sincronia con i moti di galassie che distavano decine di milioni di anni luce da esse. Questo potrebbe suggerire una connessione e una relazione tra di esse. 

Franco Vazza (Astrofisico) e Alberto Feletti (neuroscienziato)  hanno unito le forze per confrontare quantitativamente la complessità delle reti di galassie e le reti neuronali. I primi risultati del loro confronto sono state davvero sorprendenti: non solo le complessità del cervello e della rete cosmica sono effettivamente simili, ma lo sono anche le loro strutture. L’universo può essere auto-simile (estremamente simile) , su scale diverse, per dimensioni di un fattore di un miliardo di miliardi di miliardi. 

Il numero totale di neuroni nel cervello umano sono confrontabili col  numero di galassie dell’universo osservabile.

I risultati, pubblicati il 16 novembre 2012, sulla rivista Nature’s Scientific Reports, suggeriscono che alcune leggi fondamentali non ancora scoperte possono governare in modo analogo la crescita di sistemi grandi e piccoli, dalle sinapsi delle cellule cerebrali alla la crescita dei social network fino all’espansione delle galassie…Incredibile, vero? 

“Le dinamiche di crescita naturale sono le stesse per diverse reti reali, come Internet o il cervello o i social network”, ha affermato il co-autore dello studio Dmitri Krioukov ( fisico dell’Università della California a San Diego).

Il nuovo studio suggerisce che un’unica legge fondamentale della natura può governare queste reti, ha affermato il fisico Kevin Bassler dell’Università di Houston, che non è stato coinvolto nello studio.

E’ a dir poco strano trovare tante similitudini tra micro cosmo e macro cosmo ed è ancor più strano che possa esserci una “legge fondamentale” in grado da governare, allo stesso modo,  sistemi totalmente “differenti” . Sempre che non sia tutto frutto di una stessa matrice…di uno stesso autore: La nostra Coscienza Consapevole

E Dio creò l’Uomo a sua immagine e somiglianza…(Genesi: 1,26,28) … Sembra proprio il saggio che documenta come noi siamo solo in grado di replicare e osservare sistemi e elementi  simili a noi stessi. Per questa ragione vediamo l’Universo in un certo modo e per questa ragione non saremo mai in grado di scoprirne le origini…proprio perché dovremmo uscire dalla nostra mente in quanto quell’Universo…non è altro che il riflesso di 1000 trilioni di sinapsi chiuse all’interno del nostro cervello…

Riferimenti

Theories of the Universe: Size in the Microcosm
The Quantum Cosmos and Micro-Universe:
Black Holes, Gravity, Elementary Particles, and the
Destruction and Creation of Matter

Universe Grows like a Giant Brain
The Strange Similarity of Neuron and Galaxy Networks

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright : PerceivingU.com

Photos Credits: GeraltLarisa-KJanson_G – 

Photo Editing and Composition: Giorgio Lo Cicero

3 commenti su “Viaggiamo solo all’Interno della Coscienza Consapevole”

  1. Pingback: Rabbia: Comprenderla per vivere in Pace – PerceivingU

  2. Pingback: Proiettati verso un Universo “Virtuale”. Torneremo alle origini? – PerceivingU

  3. Pingback: Interpretazione Soggettiva Cosciente. Siamo Padre, Figlio e Spirito Santo. – PerceivingU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *